Il G8 è una manifestazione che ha sempre trascinato su di se frotte di manifestanti più o meno pacifici,siccome i meno pacifici,fanno comunella con i per niente pacifici e con quelli interessati solo a menar le mani,al G8 è sempre successo di tutto,devastate città,sino al 2001 quando nella mia Genova è morto Carlo Giuliani,un ragazzo.

Tralascio la storia e dico semplicemente che:la mia opinione in merito è che chi ha messo il carabiniere in questione in quella Jeep vada messo a metter biglietti sotto le serrande(cit. di un mio amico).E con lui tutti i comandanti che gestirono quei 3 giorni.

Uscendo dal merito del G8 di Genova,riparto con la storia dei G8,sostanzialmente dopo il 2002, dove, mi pare, venne devastata Edimburgo, i geniali organizzatori decisero:siccome ci vengono sempre un sacco di manifestanti a menar le mani,noi il G8 lo facciamo nelle isole o in cima ai monti così voi non manifestate e non avete scuse per fare guerriglia.

Quindi l’Italia,paese di mare cosa ha deciso,noi il G8 lo facciamo alla Maddalena,bravissimi.

Oggi Berlusconi se ne esce,eh sarebbe giusto farlo a L’Aquila (anche qui)…ora,se hanno deciso di farlo in delle isole,c’è un perchè,cosa crede Berlusconi che quelli che vengono per menare le mani siccome c’è stato il terremoto non ci vanno a L’Aquila?

salut

mashiro

G8
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: