Io comunque non sono così contrario a questo piano di rimpatri.

Non so cosa ci puoi fare con i soldi che ti danno in Romania ma non mi sembra così una cattiva idea.

Se io sono un immigrato rom o meno non importa vivo in una baracca distrutta in Francia non ho soldi per campare mi danno l’opportunità di ricominciare una vita purchè torni al mio paese,perchè dovrei rifiutare o sentirmi cacciato o umiliato?

Infondo se io ho cercato lavoro,non l’ho trovato vivo in una situazione precaria sotto tutti i punti di vista perchè dovrei rifiutare l’opportunità di tornare in Romania,magari nel frattempo ho imparato qualche mestiere,il francese o semplicemente con quei soldi riesco a comprare qualche lembo di terra per sfamare la mia famiglia in modo legale.

Chiaro è che l’indennizzo non deve e non può essere una semplice elemosina.Deve darmi l’opportunità di andare nel mio paese e ricominciare.

salut

mashiro

I rom e i francesi
  • Chiaro è che l’indennizzo non deve e non può essere una semplice elemosina.Deve darmi l’opportunità di andare nel mio paese e ricominciare.

    300 euro… Mah

    • Gli operai fiat in polonia guadagnano non molto di più al mese(da qualche parte ho letto 380 euro)..immaginando che uno di loro con 380 euro al mese ci campi una famiglia di 4 persone e che l’economia rumena sia uguale la stessa famiglia in romania avrebbe 800 euro 2 mensilità pochi ma non pochissimi.
      O no?
      salut
      mashiro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: