I titoli di studio dei ministri e dei politici in genere

6 Settembre 2019

Per come la vedo io un politico, non deve necessariamente essere un professore iper titolato per poter fare il ministro.

Un ministro della salute non opera a cuore aperto.

Il ministro dell’istruzione non metterà mai piede in un aula per insegnare e quello dello sport mi sembra improbabile vederlo alle Olimpiadi nelle vesti di atleta.

Sarebbe come dire che i religiosi non sono esperti di famiglia perché non ne hanno formato una. Se parli qualche ora con un parroco o con qualche suora dei disagi delle famiglie moderne ne sanno più di tanti terapeuti.

Ho sempre pensato che una bidella sapesse come funzionano le scuole decisamente meglio di tanti dirigenti scolastici; è probabile che un contadino sappia gestire le necessità dell’agricoltura come un agronomo.

Un ministro, ma anche un assessore, detta una linea politica. Non scrive delle leggi, ci sono fior fior di tecnici che si occupano di quello.

Ma vale per Teresa Bellanova, come per l’assessore regionale sardo Gabriella Murgia, anche lei terza media e una vita passata in mezzo alle pecore.

La competenza di un ministro, secondo me, non è determinata dal titolo di studio. Quanto da materie e temi di cui ti occupi quotidianamente, anche come attivista politico.

Poi ci sono ministeri in cui essere ottimi tecnici è utile, soprattutto in dati momenti storici: penso all’Economia, penso agli Interni, gli Esteri..

Altri in cui potrebbe portarti fuori strada: un camionista ai trasporti farebbe probabilmente una politica incentrata sul traffico su gomma; un sindacalista al MISE magari farebbe fallire più trattative di un manager..

Infine non è solo una questione di titoli di studio: sono memorabili le figuracce dell’ing Toninelli. O della Gelmini.

Tanto per dire i primi 2 che mi vengono in mente.

Insomma per fare i ministri, secondo me bisogna essere prima di tutto ottimi politici e persone intelligenti che gestiscono persone e risorse con raziocinio.

Altrimenti il “dream team” dei professori di Monti avrebbe fatto il miglior governo della storia.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *